Natale all'insegna della solidarietà con i cori Usci

+ 22
+ 19


Un Natale all’insegna della solidarietà per i cori cremonesi dell’Usci, che si esibiranno in una serie di concerti per una finalità benefica: la raccolta fondi per il restauro del monastero di San Benedetto in Polirone (Mantova), danneggiato gravemente nel corso del terremoto del 2012.

Tre sono le date in programma per l’occasione: si parte l’8 dicembre presso la Chiesa di San Sebastiano di Cremona, si prosegue poi il 14 dicembre nella chiesa cremonese di San Bassiano, per terminare il 15 dicembre presso “Casa Elisa Maria” (via Aselli 63, Cremona).

Ad “aprire le danze”, l’8 dicembre saranno tre cori: il gruppo Vocale Terzo Suono di Rivolta D'Adda, il coro Giuseppe Paulli e il coro "Il Discanto".

Il 14 dicembre sarà la volta del coro Cai e del coro della Facoltà di Musicologia, entrambi di Cremona. A chiudere la rassegna sarà, il 15 dicembre, il coro “Il Cantiere rosa”, preceduto da un intervento del maestro Davide Nigrelli, presidente dell’Usci di Mantova, che proietterà delle immagini del monastero e spiegherà quali sono gli interventi da realizzare per il restauro. Tutti i concerti avranno inizio alle ore 21.

«Polirone è un antico monastero fondato dal marchese Tedaldo di Canossa, nonno di Matilde, diventato in questi  ultimi anni il vessillo di tutto il Territorio dell’Oltrepò mantovano» spiegano Franco Monego (presidente Usci Lombardia), Lole Boccasasso (presidente Usci Cremona) e Davide Nigrelli (presidente Usci Mantova. «Usci lombardia, nell’intento di fornire un sostegno a quel Territorio duramente provato dalla catastrofe causata dagli eventi sismici dell’anno 2012, ha ritenuto doveroso motivare la propria azione di sostegno, indirizzandola verso il Cenobio benedettino. Questi tre concerti sono stati preceduti da altri concerti che si sono realizzati nelle altre province lombarde e mostrano di quanta passione, solidarietà e sensibilità sappia animarsi il mondo corale per testimoniare la propria vicinanza a coloro che hanno subito i tragici eventi che hanno colpito questo territorio».

Segnala questo articolo su