Casalmaggiore - Villa Medici apre “I Sapori della Bassa”

+ 8
+ 9


Il 1° maggio verrà inaugurata la rocca dopo il massiccio restauro, il giorno dopo torna la kermesse gastronomica.
Torna a San Giovanni “I Sapori della Bassa” e coincide con l’attesissima inaugurazione di Villa Medici del Vascello. Sarà un inizio maggio da non perdere quello nel comune casalasco, che inizierà la Festa dei Lavoratori con l’inaugurazione ufficiale della rocca, e proseguirà con la kermesse gastronomica della durata di tre giorni, che avrà la novità dell’apertura serale. Sapere qualcosa di preciso sull’inaugurazione del 1° maggio non è facile, il sindaco Pierguido Asinari tiene la bocca cucita: «Vogliamo che sia una sorpresa, possiamo anticipare solo che sarà uno spettacolo serale, sul tema delle luci. E’ per noi un’occasione storica attesa per 80 anni, sarà aperta a tutti e farà da apripista a “I Sapori della Bassa 2014”». Venerdì 2 maggio infatti ci sarà l’inaugurazione della manifestazione, alle ore 18,30 alla presenza delle autorità in via Grasselli Barni. Già al mattino e nel pomeriggio però ci sarà “I Sapori Kids”, laboratori del gusto per la scuola primaria del paese presso i Giardini Pubblici. Tornando alla serata di venerdì, dopo l’apertura degli stand e l’intervento del Gruppo Sbandieratori e Musici “Terre dei Gonzaga” di Rivarolo Mantovano, alle 19 presso il Ristotenda ci sarà la cena a cura dell’Associazione “Gli Amici dei Sapori”, quindi dalle 21 balli latino-americani in piazza Dante Alighieri. Sabato 3 apertura degli stand alle 9, quindi alle 16 premiazione del concorso “Scuole e merenda” e primo appuntamento nel parco di Villa Medici del Vascello: sempre alle 16 infatti il Tempio di Flora (massimo 20 posti, prenotazione obbligatoria presso l’infopoint) ospiterà l’incontro su “Nutrizione e benessere: impara, mangia, vivi” a cura delle dottoresse Beatrice Carli ed Emanuela Spotti. A seguire, degustazioni varie e replica alle 18,30 dell’incontro presso il Tempio di Flora per altre 20 persone. Dopo la cena, alle 21 nuovo appuntamento musicale con “Strada facendo”. Ultima giornata di festa domenica 4 maggio: apertura stand alle 9, quindi pranzo al Ristotenda alle 12 con l’Associazione dei Sapori, ma anche alle 12,30 all’Osteria della Fornace di Solarolo Rainerio con “I Sapori della Fornace”. Nel pomeriggio nuovi appuntamenti “kids” e degustazioni fino alla cena alle 19 a cura della Loggia del Grano di Sabbioneta. Sia nella giornata di sabato che in quelal di domenica sarà possibile effettuare visite guidate al complesso di Villa Medici del Vascello. Tutti i giorni “Happy hour” nei bar del paese, mentre saranno presenti artisti madonnari che decoreranno le strade della manifestazione.

di Vanni Ranieri

Segnala questo articolo su