Cremonese - Vicenza 2-1

+ 13
+ 8


La Cremonese torna alla vittoria allo Zini e fa pace con i tifosi della curva sud. La partita quest'oggi è stata tutt'altro che noiosa. Le due squadre in campo si sono affrontate e viso aperto ed hanno dato vita ad un discreto spettacolo. Spettacolo anche sugli spalti con le due tifoserie gemellate che hanno dimostrato la solida e lunga amicizia che le lega. Ma veniamo alla cronaca
Dopo un'avvio vivace della gara è il Vicenza che blocca il risultato al 13°esimo. Cross di Tiribocchi dalla sinistra, Castiglia svetta su tutti ed insacca di testa. La Cremonese reagisce immediatamente. Dopo 10 minuti Brighenti ha la palla buona per pareggiare, ma è bravo l'estremo difensore vicentino Alfonso a respingere in angolo. Nulla però può fare al 27°esimo quando lo stesso Brighenti recupera un pallone al limite dell'area, e fa partire un missile che si infila a fil di palo. Si va cosi a riposo in parità. Nella ripresa i grigiorossi sono nettamente superiori e cercano in tutti i modi la vittoria. Al 23°esimo gran colpo di testa di Della Rocca, si stende Alfonso e devia in angolo. Al 25°esimo Palermo dai 25 metri, pallone che scende sotto la traversa, devia ancora in angolo Alfonso. La porta vicentina sembra stregata, ma a 5 minuti dallo scadere, Bruccini dalla bandierina crossa in mezzo, Armellino stacca di testa, e da due passi ed insacca. E' il gol della vittoria.

Tabellino:

CREMONESE: Bremec; Caracciolo, Abbate, Bergamelli; Avogadri, Armellino, Loviso (17' st Bruccini), Palermo, Visconti; Della Rocca, Brighenti. All.: Dionigi.

VICENZA: Alfonso; Gentili, Camisa, Murolo; Mustacchio, Castiglia, Jadid, Cinelli (39' st Giacomelli), D'Elia; Maritato (10' pt Tiribocchi), Tulli (20' st Padovan). All.: Lopez.

ARBITRO: Ripa di Nocera Inferiore (assistenti: Hager e Margini)

RETI: 13' pt Castiglia, 27' pt Brighenti, 39' st Armellino.

AMMONITI: Visconti, Murolo, Giacomelli, Abbate

Segnala questo articolo su