Diocesi di Cremona - Il programma della settimana Santa

+ 17
+ 21


Di seguito il calendario della celebrazioni della Settimana Santa presiedute nella Cattedrale di Cremona dal vescovo mons. Dante Lafranconi.

Giovedì 17 aprile 

S. Messa del Crisma – L’Eucaristia, concelebrata da tutti i presbiteri della diocesi, che rinnoveranno le proprie promesse sacerdotali, inizierà alle 9.30 con la processione dal Palazzo Vescovile. Nell’omelia mons. Lafranconi ricorderà gli anniversari di ordinazione. Quest’anno festeggiano il 50° di sacerdozio, oltre al vescovo Dante (28 giugno 1964): don Achille Baronio, don Giuseppe Bettoni, don Francesco Castellini, don Angelo Garibaldi, don Luciano Manenti, don Mario Marinoni, don Virginio Morselli, don Bernardino Orlandelli, don Giuseppe Perri, mons. Alberto Pianazza, don Franco Zangrandi.

Celebrano il 60° di Messa: mons. Mario Barbieri, don Giancarlo Bosio, don Vito Magri, don Oidio Marinoni, don Carlo Necchi e don Roberto Ziglioli. Quest’anno nessun sacerdote ricorda il 25°, perché nel 1989 non ci furono ordinazioni sacerdotali.

Non mancherà una preghiera di suffragio per i diaconi permanenti e i sacerdoti scomparsi durante i dodici mesi precedenti: mons. Giuseppe Paulli, don Emilio Sarzi Amadè, don Pietro Cavaglieri, don Oddino Morelli, mons. Alessandro Villa, don Carlo Cernuschi, don Angelo Vailati, mons. Giuseppe Bombeccari, don Palmiro Ghidetti, mons. Cesare Zaffanella, don Pietro Guerreschi e il diacono permanente Luigi Rossi.

Durante la liturgia saranno benedetti gli oli santi che, al termine della Messa, il Vescovo consegnerà ai Vicari zonali perché siano distribuiti in tutte le parrocchie.

I canti dell’assemblea saranno diretti da don Graziano Ghisolfi e accompagnati all’organo dal maestro Fausto Caporali. Saranno presenti alcuni cantori del Coro della Cattedrale.

Alle 12.15, in Seminario, mons. Lafranconi pranzerà con tutti i sacerdoti della diocesi.

 

S. Messa in Coena Domini – Alle ore 18 in Cattedrale il Presule celebrerà la Messa “in Coena Domini” con il suggestivo rito della lavanda dei piedi ad alcuni ragazzi della parrocchia della Cattedrale, guidata da mons. Ruggero Zucchelli.

La liturgia, concelebrata dal Capitolo della Cattedrale, sarà animata con il canto dal Coro della Cattedrale diretto dal maestro don Graziano Ghisolfi; all’organo il maestro Marco Ruggeri.

 

Venerdì 18 aprile

Liturgia delle Ore – La giornata si aprirà in Cattedrale alle 8.45 con la preghiera della Liturgia delle Ore presieduta dal Vescovo insieme al Capitolo della Cattedrale.

Azione liturgica della Passione e Morte del Signore – Alle ore 18 in Cattedrale mons. Lafranconi presiederà l’azione liturgica della Passione e Morte del Signore.

Processione della Sacra Spina – Alle ore 21 si terrà la processione cittadina con la reliquia della Sacra Spina. La processione si snoderà da piazza del Comune in largo Boccaccino, via Mercatello, corso Mazzini, piazza Roma (lato sud), corso Cavour, via Verdi, piazza Stradivari, via Baldesio e di nuovo piazza del Comune. La conclusione della processione come sempre di nuovo in Cattedrale, dove il Vescovo terrà l’omelia e impartirà la benedizione con la preziosa reliquia.

I canti saranno proposti dal Coro della Cattedrale, diretto da don Graziano Ghisolfi e accompagnato all’organo positivo dal maestro Marco Ruggeri.

Le offerte raccolte durante la giornata saranno devolute ai bisogni della Chiesa in Terra Santa.

 

Sabato 19 aprile

Liturgia delle Ore – La giornata si aprirà in Cattedrale alle 8.45 con la preghiera della Liturgia delle Ore presieduta dal Vescovo insieme al Capitolo della Cattedrale.

Veglia di Pasqua – Alle ore 21.30 mons. Lafranconi presiederà la solenne Veglia pasquale, che avrà inizio nel cortile del palazzo Vescovile con la liturgia della luce. Quindi proseguirà in Cattedrale. Accanto al Vescovo il vicario generale e il Capitolo della Cattedrale.

Dopo l’omelia, il Vescovo amministrerà i Sacramenti dell’Iniziazione cristiana a nove catecumeni:

  • Leonor Vargas (Cuba) – Parrocchia di Cavatigozzi
  • Prisca Aya Kouassi (Costa d’Avorio) – Parrocchia cittadina di S. Ambrogio
  • Nertila Abazay (Albania) – Parrocchia di Cassano d’Adda – San Zeno
  • Orgeta Abazay (Albania) - Parrocchia di Cassano d’Adda – San Zeno
  • Drita Leka (Albania) - Parrocchia di Cassano d’Adda – San Zeno
  • Fabjan Leka (Albania) - Parrocchia di Cassano d’Adda – San Zeno
  • Petrit Radaci (Albania) - Parrocchia di Cassano d’Adda – San Zeno
  • Ruth Omorogiena (Benin) - Parrocchia di Viadana Castello
  • Shaba Bledyan (Albania) - Parrocchia di Viadana Castello

La liturgia sarà animata con il canto dal Coro della Cattedrale accompagnato all’organo dal maestro Fausto Caporali e da una trombe. Direzione affidata al maestro don Graziano Ghisolfi.

La liturgia sarà trasmessa in diretta dall’emittente televisiva Cremona1 (canale digitale 211).


Domenica 20 aprile

S. Messa di Pasqua – Alle ore 11 in Cattedrale il Presule presiederà il solenne Pontificale al termine del quale impartirà la benedizione apostolica con annessa indulgenza plenaria.

Accanto al Vescovo il vicario generale e il Capitolo della Cattedrale.

Presente il Coro della Cattedrale, diretto dal maestro don Graziano Ghisolfi. L’accompagnamento sarà affidato agli organisti Fausto Caporali (al Mascioni) e Marco Ruggeri (al Positivo) e a una tromba.

La liturgia sarà trasmessa in diretta dall’emittente televisiva Cremona1 (canale digitale 211).

Vespri di Pasqua – Alle ore 17, infine, il Vescovo presiederà i Secondi Vespri di Pasqua a conclusione del Triduo Pasquale, alla presenza dei canonici del Perinsigne Capitolo della Cattedrale presieduto da mons. Giuseppe Perotti.

 

Tutte le S. Messe della Settimana Santa saranno servite all’altare dagli studenti di teologia del Seminario Vescovile di Cremona guidati dal segretario e cerimoniere episcopale don Flavio Meani.

 

Il resoconto delle celebrazioni delle Settimana Santa, con le omelie del Vescovo, cronache e foto si potrà trovare sul portale internet www.diocesidicremona.it che, inoltre, proporrà in diretta le principali celebrazioni trasmesse da TRCweb, la web-tv di TeleRadio Cremona Cittanova, il centro di produzione radiotelevisiva diocesano (www.teleradiocremona.it). Tutte le celebrazioni saranno trasmesse in diretta anche dall’emittente radiofonica diocesana RCN.

Segnala questo articolo su