La Vanoli cerca la vittoria di prestigio

+ 8
+ 5


Con la salvezza già in tasca i biancoblu restano teoricamente in lizza per accedere ai playoff.
Domani va in scena la terz’ultima giornata del campionato di serie A. Un campionato di grande equilibrio tra le contendenti ai playoff, con Milano invece che è scattata forte in avanti a far la “voce grossa” almeno in Patria, perché in Europa ha miseramente fallito (eliminata nei quarti di Eurolega, non senza rimpianti, dal Maccabi Tel Aviv). Ed è il secondo smacco per patron Armani, dopo quello della Coppa Italia. In entrambe le occasioni i rovesci sono capitati davanti al pubblico amico. Dispiace, ma è questa la verità. I tifosi dell’Armani si augurano che nei playoff, le gare decisive si giochino tutte in trasferta e non si arrivi mai alla “bella” in casa... Invero non è mancata la sfortuna a metterci lo zampino, sotto forma di seri infortuni a Langford e Gentile, prima e dopo.

Davvero una beffa per chi programma con saggezza ed ha l’assegno facile, in questi momenti di vacche magre. Ma torniamo al campionato che di verdetti ne deve emettere parecchi a metà graduatoria, per definire la griglia playoff, mentre in fondo al gruppo, teoricamente corre ancora pericoli Montegranaro, ma Pesaro sembra spompata dopo il ko interno con la Vanoli. Probabilmente però saranno i regolamenti o meglio la disponibilità delle casse sociali ad inguaiare Montegranaro o la discrezionalità degli inquirenti a tagliare fuori Siena. Per cui anche in fondo non si possono far previsioni derivanti dai soli valori tecnici. E questo ci pare il “male” più grave della nostra pallacanestro. Speriamo che il “virus” non arrivi mai in Padania e che la nostra Vanoli non ne abbia a risentire. Dopo aver difeso la posizione l’estate scorsa, anche con colpi ad effetto e grazie all’intervento di molti sponsor amici del basket e per il nome e l’onore di Cremona sportiva, non si ritorni a soffrire per un possibile tira e molla sulla domanda: ci siamo e continueremo, o... Forza Vanoli, inteso come società e presidente. Intanto, domani la Vanoli fa visita alla Cimberio Varese, che all’andata vinse a mani basse contro una squadra che è lontana parente di quella attuale. Teoricamente i biancoblu (che il 7 maggio, alle 20.30, recupereranno il match con Milano) sono ancora in lizza per i playoff, ma aver raggiunto la salvezza con largo anticipo, è già di per sé un grande successo.

dalla redazione de Il Piccolo

Segnala questo articolo su