Vanoli in Campania solo per l’onore

+ 12
+ 13


Tra festività, ponti, rinvii, si fatica a leggere con una certa sicurezza la classifica della serie A di basket, poiché ancora diverse posizioni sono in ballottaggio tra playoff e zona retrocessione. Per quel che riguarda il fondo classifica i discorsi parevano già chiusi, ma la vittoria avventurosa e colta a fil di sirena con fortunosa soluzione da 3 punti di Pesaro su Bologna e la contemporanea sconfitta di Montegranaro hanno riaperto i giochi ed il verdetto è rinviato alle ultime due giornate di campionato. Ancora più complicata la definizione della griglia playoff, almeno dal secondo all’ottavo posto, visto che il primo è già assegnato all’Armani Milano. Ma torniamo a parlare dei nostri eroi, che hanno conquistato il diritto a permanere in serie A, nei turni precedenti e sono andati a Varese, dove pur sconfitti 78-70, hanno lottato con grande qualità ed entusiasmo sino alla fine, cedendo solo nell’ultimo minuto grazie a due prodezze di Ere. Non è parso che siano mancate le motivazioni a Ndoja e compagni, orfani dell’infortunato Woodside, ma ancora carichi di voglia di ben figurare. Ora sono in attesa di andare domani a Caserta, squadra quella campana che sta facendo miracoli, se rapportati all’organico a disposizione di coach Molin, che nel turno precedente si è concessa il lusso di andare a vincere a Sassari (92-95). Ma siamo certi che anche a Caserta, infortuni permettendo, la Vanoli venderà cara la pelle, specialmente se Spralja e Kelly sapranno essere all’altezza dei compagni, come non è stato a Varese. Mercoledì sera poi al PalaRadi troveremo (nel penultimo impegno stagionale) l’Armani Milano e comunque vada sarà il momento dei festeggiamenti, perché tutta Cremona cestistica ha il dovere di tributare l’ultimo applauso appassionato a questi ragazzi, al coach ed alla società per le soddisfazioni che ci hanno saputo regalare in una annata costellata da qualche tribolazione iniziale e da tanti guai fisici per tutta la stagione.

CURIOSITA’ Grazie alla vittoria di Avellino (arrivata nell’overtime), l’Armani Milano si è aggiudicata la regular season dopo 23 stagioni (l’ultima volta nel 1990-91). Nell’era dei playoff, l’Olimpia si è aggiudicata la prima fase di campionato altre 3 volte: nel 1985- 86, nel 1983-84 e nel 1979-80.

dalla redazione de Il Piccolo

Segnala questo articolo su