L’Ortolano sarà nel cuore di Expo 2015

+ 47
+ 54


Il famoso quadro di Arcimboldo verrà esposto a Milano dal 1º maggio al 30 agosto.
L'Ortolano, il quadro di Giuseppe Arcimboldi (o Arcimboldo), sarà nel cuore di Expo 2015. La Giunta del Comune di Cremona, infatti, ha autorizzato il prestito dell’opera conservata nella Pinacoteca del Museo Civico “Ala Ponzone” e sarà esposta dal 1° maggio al 30 agosto 2015 alla mostra “Feeding the planet. Energy for Life. Selezione di icone artistiche, emblematiche della tradizione italiana” nel Padiglione Italia di Expo Milano 2015, coordinata e organizzata dalla società MondoMostre srl. In sinergia con Expo e Regione Lombardia, il Comune di Cremona sta lavorando per creare veri e propri eventi in occasione dell’arrivo del quadro “Scherzo di ortaggi” (L’Ortolano) a Expo e in occasione del ritorno dell’opera a Cremona, traino per il progetto Arcimboldo sonoro e per la mostra “Vincenzo Campi e la nascita della natura morta. A Cremona e in Lombardia tra Cinque e Seicento”. L’Arcimboldo sonoro consiste in una particolare installazione che consentirà al visitatore, che si avvicina al dipinto, di essere sorpreso dalla musica come critica sonora. Un commento sonoro inteso come un valore aggiunto, che ha origine e potenzia l'esperienza emozionale della visione dell'opera (e dell'ascolto) e che crea un “discorso” critico e interpretativo al dipinto stesso. Già, perché solo a Cremona i quadri si ascoltano. “La mostra Vincenzo Campi e la nascita della natura morta” consiste in un’anteprima il 17 ottobre 2015 con un convegno dedicato e poi, da novembre 2015 a febbraio 2016, vi sarà l’esposizione vera e propria alla Pinacoteca. Dapprima relegata a dettagli di sfondo entro soggetti sacri, il tema della natura morta guadagna piena autonomia alla fine del Cinquecento, fondando una nuova categoria pittorica grazie all'opera di Vincenzo Campi che trasporta in ambito lombardo le invenzioni fiamminghe sul tema della pittura di genere. La declinazione campesca sarà foriera di importanti novità che saranno visibili nel percorso espositivo al Museo Civico di Cremona. La presenza a Expo dell’Arcimboldo, opera che ha ispirato il volto della mascotte Foody di Expo 2015, si coniuga perfettamente con il tema proposto dall’Esposizione, nutrire il pianeta, energia per la vita e si inserisce nel percorso di promozione del patrimonio storico artistico del Sistema Museale di Cremona con un innegabile ritorno di immagine per la città.

dalla redazione de Il Piccolo

Segnala questo articolo su