Il CC Cremonese punta in alto

+ 31
+ 28


CICLISMO - Presentata le formazioni dello storico sodalizio che vuole ripetere un 2014 da incorniciare.
ormai non si improvvisa più nulla. Anche nel ciclismo, società, gruppi sportivi ed enti sono costantemente impegnati a migliorarsi sul piano delle rispettive strutture, della gestione organizzativa di atleti e manifestazioni. Un salto di qualità important,e per un deciso miglioramento di tutto il movimento. In Lombardia gli esempi non mancano e tra i più efficaci e funzionali sodalizi provinciali c’è il team biancorosso del il C.C. Cremonese 1891-Gruppo Arvedi, che senza dubbio è reduce da una delle più bella stagioni agonistiche ed ha presentato un pool di squadre ciclistiche, in grado di svolgere attività ad ogni livello, con un organico per il 2015 di assoluto valore nazionale. La compagine schiererà al via una folta pattuglia di atleti delle categorie Juniores, Allievi, Esordienti e Giovanissimi, una “nidiata” di sessanta unità. Niente male. CC. Cremonese-Arvedi che ha in Rossano Grazioli il presidente operativo, con al suo fianco il vicepresidente Italo Carotti, il direttore tecnico responsabile Massimo Rabbaglio e Antonio Pegoiani, responsabile del settore giovanile e presidente del Comitato provinciale della Federciclismo. Vernissage presso l’autofficina Bosch Service Bosini di Cremona (uno dei tanti sponsor tecnici della società) e Rabbaglio ha fatto con noi una disamina accurata sul pool di squadre che comprendono Diego Bosini, tricolore nel 2014 tra gli Esordienti e Luca Rastelli, campione lombardo, entrambi pronti a fare il debutto nella categoria Allievi. Ma c’è anche un agguerrito lotto di Juniores, del valore di Alessio Baffi, nipote d’arte di nonno Pierino e zio Adriano, dei varesini Alessandro Covi e Davide Pozzi, di Moreno Moreni, mantovano figlio d’arte, già protagonista al velodromo di Montechiari. Giovani che possono puntare al mondo dei professionisti. Rabbaglio è pure team manager della formazione Continental Team Unieuro Wilier Trevigiani, la squadra che schiera anche il cremonese Giovanni Pedretti: un cremasco trapiantato nel Bresciano, che ci ha presentato le formazione Juniores e Allievi: «E’ un gruppo forte e giovane, motivato, competitivo in tutte le gare, in un contesto di grande tensione agonistica ». Quale sono i vostri obiettivi? «Essere protagonisti in tutte le gare, senza affanno. Nella categoria Juniores, ho cominciato a creare coesione nel gruppo, senza pressione. Un giudizio sul parco atleti? Possiamo contare su di un organico eccezionale e saremo competitivi. Puntiamo sul passista veloce Stefano Baffi, sono convinto abbia grandi margini di crescita, su strada e pista. E’ un talento naturale del primo anno come Alessandro Covi, puledrino di razza che quando le strade s’inerpicano vola, è uno scalatore come il suo coetaneo varesino Davide Pozzi. Il mantovano Gabriele Moreni, figlio d’arte, è un’ altra “perla” del mosaico. Sono già arrivati i primi segnali importanti su pista: Yuri Andrea Pedroni è un passisti veloce, Davide Pozzi e Paolo Aldrighetti porteranno popolarità nel mondo degli scalatori, Simone Vezzoli e Meo James Felix sono due autentici passisti veloci». E la categoria Allievi? «Contiamo su Diego Bosini e Luca Rastelli, che insieme a Paolo Rocco, Alessandro Carrara e Davide Gastaldi (al debutto in questa categoria), fanno sfoggio del nostro patrimonio, mentre i giovani delle categorie Esordienti e Giovanissimi lasciamoli divertire sulla bici».

L’ORGANICO Direttore tecnico responsabile per le categorie Juniores, Allievi e Esordienti, Massimo Rabbaglio. Per i Giovanissimi Antonio Pegoiani. ESORDIENTI: Michele Spotti, Alan Scarinzi, Thomas Scarinzi, Michele Guarneri, Laura Oneda, Sharon Paulli e Leonardo Bassi. Direttore sportivo Gabriele Bellini, accompagnatore Nicola Sambusiti, meccanico Massimo Bardelli. ALLIEVI: Paolo Rocco, Alessandro Carrara, Luca Rastelli, Diego Bosini, Bosini Simone e Davide Gastaldi. Direttori sportivi Roberto Ceruti (ex gregario di Beppe Saronni) e Alberto Massironi, accompagnatore Bruno Cavana, meccanico Massimo Bardelli. JUNIORES: Michele Sambusiti, Stefano Baffi, Alessandro Covi, Yuri Andrea Pedroni, Gabriele Moreni, Simone Vezzoli, Paolo Aldrighetti, James Felix Meo e Davide Pozzi. Direttori sportivi Marco Cattaneo e Pietro Massetti, accompagnatori Giulio Peraboni e Stefano Roncalli, meccanico Massimo Bardelli. GIOVANISSIMI: Giuseppe Cavagnoli, Elisa Roccato, Irene Oneda, Nicole Paulli, Adriano Oros, Alexandro Oros, Loris Galimberti e Paolo Ghisolfi. Direttori sportivi Matteo Pegoiani, Tiziano Corbari e Edoardo Costanzi. Accompagnatori Carlo Roccato e Michel Paulli. Nella lista dei virgulti menzionati, vanno aggiunti altri 21 nuovi tesserati che saranno ufficializzati in settimana.



dalla redazione de Il Piccolo

Segnala questo articolo su