Osteria La Finestra sul Po - Tutti a tavola Per L'Expo

+ 27
+ 23


Giovedì 2 luglio 2015 alle ore 20,30 verrà presentato e degustato il Menu dedicato all'Expo, eccolo: Alborelle in padella della bassa con Spumante Al Me Russ; Tagliatelle al sapore del Po con Spumante Rosé; Storione con zucchine grigliate e riso venere con Amanar Spumante m.cl. 5 anni; Bavarese al limone con Malvasia Rosa Frizzante, autoctona della Val Chero, Azienda Montesissa. Non perdete questa occasione.

Quando la qualità è vera ed originale non vi è ostacolo alcuno per attrarre gli amanti della cucina del territorio e sedersi a tavola per una speciale "Pacciada". E' l'esempio dell'Osteria La Finestra sul Po di San Nazzaro a Monticelli d'Ongina, in provincia di Piacenza, gestita da uno staff di giovani, che con puntiglio e professionalità hanno conferito "un'anima" al locale, ristrutturato di recente, e che Gianni Brera sicuramente lo avrebbe definito "il gioiello della bassa". “Pacciada” (termine coniato da Gianni Brera) sta a significare “abbuffata”, ma nell'eccezione più ampia del termine significa,..il ritrovarsi a tavola con sapori veri, gustosi, che sanno raccontare la storia di una terra e delle sue genti... nonché un mondo fatto di persone, paesaggi, contesti abitativi, di scenari naturali..”tipici del macrocosmo del “Po e della Bassa Piacentina.

All’Osteria "La Finestra sul Po" troviamo uno spaccato di questo micro cosmo del gusto con i tipici salumi dop piacentini della bassa ovvero, il salame, la coppa e la pancetta che si gusta con la mitica "Torta Fritta", non solo a tavola come antipasto, ma anche per merenda, stando sdraiati sotto il porticato dell'Osteria a pochi metri dalla sponda della riva del Po.

Tra i piatti tipici troviamo i "Pisarei e Fasò", anche rivisitati, i "Tortelli con la coda", conditi burro e salvia, o con sughi particolari composti secondo le abitudini di stagione. Non mancano le mezze maniche così i marubini in brodo, i tortelli di zucca. L'Anguilla in carpione, i pesciolini fritti e altre specialità locali sono sempre la sorpresa di stagione. Non mancano piatti a base di carni rosa, ovvero il maiale, come il filetto di maialino all'aceto balsamico, la coppa al forno e altri piatti anche rivisitati come il petto d'anatra flambato e altro.

Questo ben di dio è il risultato di una attenta selezione delle materie prime, un'ottima combinazione degli alimenti e un talento professionale espresso in prima persona dallo Chef Francesco Pini, il suo assistente Boschi Diego, ma anche dai gestori e titolari del locale, Nicola e Giulia Zangrandi, che hanno tracciato il livello della qualità dell'Osteria

La Finestra sul Po. Il locale è completamente ristrutturato con due sale e una cucina moderna e attrezzata. Ambiente caldo e ospitale con un ottimo arredo, accogliente e piacevole così il portico esterno estivo

L’Osteria, infine, dispone anche di un Agriturismo ricettivo (10 camere con bagno) lungo la riva del fiume Po gestito in prima persona da “Luiselle” la quale con amore e professionalità, garantisce l’accoglienza e l’assistenza a quanti soggiornano in questo magnifico luogo;

Grazie a queste peculiarità, l'Osteria La Finestra sul Po è stata inserita nel circuito "Tutti a Tavola per l'Expo2015", dopo una selezione effettuata da Touring del Gusto, presentando a giornalisti e commensali un menu tipico della bassa con una chiave innovativa, abbinando i piatti con i vini piacentini di alta qualità.
Il 16 Novembre 2015 a il “Bontà” di Cremona, XII Salone Nazionale delle Tipicità della Tavola Italiana verrà premiato il piatto che identifica l'Osteria “La Finestra sul Po”, e il vino ad esso abbinato.

ImagePer maggiori info:
OSTERIA LA FINESTRA SUL PO
Via Centro San Nazzaro,
Monticelli d’Ongina (PC)
Telefono 0523 1730922 - E-Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Contatti: https://www.facebook.com/lafinestrasulpo?ref=profile

Segnala questo articolo su