Coppa Italia Juniores: Cremona passa il turno

+ 23
+ 23


Cremona che vince la terzina di Coppa Italia Juniores e si qualifica per la fase finale è una gran bella emozione. Sapevamo del rilevante livello tecnico dei nostri giovani, ma non potevamo aspettarci una prestazione ineccepibile come quella effettuata dai boys guidati da Roberto Dilda che si sono esaltati sul palcoscenico del bocciodromo di Salò e sotto gli occhi estasiati del presidente Giovanni Piccioni. Primo avversario per Cremona è Brescia Centro. La terna Luccini-Ferri-Visconti perdono entrambi i set per 8-5 e 8-7, ma rimedia “Pippo” Celardo che non dà scampo agli avversari e prima vince nell’individuale per 8-5 e 8-6 e successivamente, in coppia con Luccini, s’impongono per 8-1 ed 8-5. 

Chiude il match Mattia Visconti che supera il bresciano con un doppio 8-4. Contro Legnano predominio della formazione grigiorossa. La terna non ha problemi mentre un Celardo rilassato perde inopinatamente il primo set per 8-5 (era avanti 5-0!), ma vince il successivo per 8-2. Nell’individuale Visconti si sbarazza del lilla con un perentorio 8-0 e 8-2 e l’incontro di coppia con Ferri-Celardo (avanti 8-4) si ferma. Accompagnatore della formazione cremonese Gianfranco Ghirardi ed anche per lui una giornata lunga ed estenuante iniziata alle prime ore del mattino e conclusasi a tarda serata. Prossimo impegno la finale in programma a Salerno (o Caserta!) nel mese di aprile e non sarà una Coppa come le altre. Si nota un vero cambio di vento in questa squadra anche grazie all’arrivo di un leader come Visconti: sognare è vietato?


di Massimo Malfatto

Segnala questo articolo su