Gazebo e pergolati per il massimo relax

+ 53
+ 50


Con l’arrivo della bella stagione inizia anche a farsi sentire il desiderio di poter vivere appieno il proprio giardino, dando vita nello spazio a disposizione a una gradevole area relax nella quale trascorrere il proprio tempo libero. Per sfruttare il giardino al meglio, è importante poter avere a disposizione uno spazio coperto, nel quale allestire il proprio salotto per esterni: in questo modo non solo i mobili e cuscini saranno protetti da eventuali piogge, ma sarà possibile usufruirne anche durante le ore più calde del giorno o in caso di temporali estivi, per sfruttare al massimo la propria piccola oasi domestica. Gli elementi più diffusi per garantire il massimo del comfort all’interno del giardino sono i pergolati e i gazebo. Si tratta di due tipologie di struttura che, seppure un po’ diverse, garantiscono entrambe la possibilità di sfruttare uno spazio riparato ma allo stesso tempo aperto ed esposto alla luce e alla brezza primaverile, con un inserimento armonico anche dal punto di vista estetico. Proprio per garantire l’aspetto unitario e un’atmosfera piacevole nel giardino, i gazebo e i pergolati sono solitamente realizzati in legno, anche se non mancano strutture in altri materiali che si possono adattare a qualsiasi tipo di arredamento e stile già presente.

I pergolati in legno possono essere acquistati secondo due diverse tipologie principali: vi sono i modelli autoportanti, che possono trovare collocazione in qualsiasi parte del giardino e si reggono autonomamente, oppure i modelli addossati alla parete esterna dell’edificio, che consentono di creare una sorta di prolungamento dello spazio vivibile della casa occupando il minor spazio possibile. Anche il ferro gode di ampia diffusione, grazie alla sua elevatissima resistenza e alla possibilità di essere forgiato a formare dettagli e preziosi decori. Solitamente i pergolati addossati vengono accompagnati da una copertura in tegole, per un aspetto più rustico e massima protezione dagli agenti atmosferici, tuttavia le soluzioni sono molteplici, dall’assenza di copertura superiore fino alla copertura, molto suggestiva e decorativa, realizzata con piante rampicanti. Come i pergolati autoportanti, anche i gazebo possono essere collocati in qualsiasi angolo del giardino; si tratta, solitamente, di strutture più raccolte rispetto ai pergolati e presentano la possibilità di essere chiusi con tende di vario materiale e venire sfruttati quindi per un periodo di tempo maggiore nel corso dell’anno.

Per posizionare una struttura all’interno del giardino, occorre valutare attentamente alcuni aspetti. Innanzitutto bisogna pensare all’uso che si ha in mente di fare del gazebo: se questo ha lo scopo di accogliere gli ospiti durante il pranzo e i pasti all’aperto, allora è bene posizionarlo vicino al barbecue o quantomeno alla cucina. Se si ha in previsione di utilizzarlo prevalentemente in inverno sarà invece consigliabile puntare alla migliore esposizione solare possibile. Il gazebo potrebbe diventare uno snodo fondamentale del giardino, un punto focale e di riferimento per la vista e per la funzionalità degli spazi: gazebo e pergolati possono rivelarsi infatti elementi estremamente decorativi e in grado di valorizzare lo spazio anche dal punto di vista estetico, oltre che dal punto di vista della pura funzionalità.

Segnala questo articolo su