Rubbiano, una nomade ruba e usa il Bancomat

+ 23
+ 22


I carabinieri di Montodine appena concluse le indagini e raccolti sufficienti indizi, hanno deferito in stato di libertà alla procura della Repubblica di Crema R.M., una nomade 27enne ritenuta responsabile d’indebito utilizzo di una carta bancomat. Il 16 febbraio scorsa, risulta infati che la donna abbia effettuato due transazioni telematiche, una non andata a buon fine, l’altra con un prelievo di cinquecento euro, in danno di una collaboratrice scolastica 43enne di Rubbiano titolare del conto. La cremasca, per pagare al bar nella piazza del Paese, aveva appoggiato il portafogli sul bancone e non avendolo più ritrovato aveva sporto denunciava ai carabinieri che, presi I contatti con il gestore dei servizi bancari, localizzavano in tempo utile gli sportelli dove era stata utilizzata la carta di pagamento. Acquisite le immagini dal circuito di sorveglianza degli istituti di credito sono state esibite alla parte lesa che ha riconosciuto la donna presente quel giorno nel bar, con il suo compagno. La somma non è stata ancora risarcita.

B. Bettinelli

Segnala questo articolo su