Idrocarburi anomali, il Pd interroga l'assessore Bordi

+ 15
+ 17


alt
Qual è la situazione dei terreni attorno a Tamoil, dal punto di vista dell'inquinamento?
Se lo chiede Maura Ruggeri, capogruppo del Pd in consiglio comunale, dopo le dichiarazioni rilasciate dall'assessore all'ambiente Francesco Bordi nel corso della trasmissione televisiva “Gli intoccabili”, in onda su La7 il giorno 29 febbraio scorso. «Nel corso della trasmissione l'assessore all'ambiente, intervistato, segnalava, relativamente al monitoraggio  dell'area Tamoil e Canottieri, un valore relativo agli idrocarburi decisamente anomalo» si legge in un'interrogazione firmata dal capogruppo. 

«I dati delle suddette rilevazioni ad oggi non sono stati resi pubblici e presentati in alcuna sede istituzionale». Una situazione, a detta del Pd, piuttosto insolita, proprio perché si tratta di un dato che mai era stato condiviso nelle apposite sedi. Per questo l'interrogazone chiede all'assessore se «ritiene di offrirne  una puntuale restituzione  alla Commissione consiliare competente (come annunciato nella risposta ad  una precedente interrogazione di consiglieri del gruppo Pd) e, proseguendo con l'operazione trasparenza già avviata,  pubblicare i  dati sul sito del Comune». Si chiede inoltre a Bordi se «intende  convocare, a distanza di tre anni, l'Osservatorio Tamoil, per seguire la nuova fase apertasi con la dismissione della raffineria e per aprire un confronto circa i progetti di riconversione dell'area non occupata dal deposito».

Segnala questo articolo su