Grande entusiasmo per il settebello

+ 15
+ 21


Si è revelata un successo l’organizzazione del match tra Italia e Gran Bretagna
Gran folla e grande spettacolo alla Piscina Comunale per l’avvenimento pallanotistico dell’anno. In vasca Italia e Gran Bretagna, per l’ultima partita del girone eliminatorio di World League con l’Italia ormai qualificata per le finali e Gran Bretagna ultima in classifica e già eliminata. Poco si è visto in acqua, a dire il vero, a causa della enorme differenza sul piano tecnico tra i campioni del mondo in carica e gli inglesi, preoccupati solo di prenderne il meno possibile, ma subissati da 14 gol subìti contro uno solo realizzato. Ottima l’organizzazione da parte del Comune di Cremona e della Federazione Italiana Nuoto, che hanno portato un migliaio almeno di persone ad assistere al match con grande entusiasmo e partecipazione all’avvenimento. Il pubblico ha a lungo tifato per la squadra azzurra, che sta iniziando la preparazione per i Giochi Olimpici di Londra, ove andrà con il ruolo di grande favorita. Si è capito che Cremona ha una conservato grande passione per la pallanuoto e che meriterebbe ancora una squadra di grande livello, come fu qualche anno fa e c’è quindi da sperare che un avvenimento di questa importanza possa ripetersi a breve e che a Cremona, come auspicato dall’assessorato allo Sport, deus ex machina dell’avvenimento, possa essere aperto un Centro giovanile di avviamento alla pallanuoto da parte della Fin, anche in considerazione del fatto che la stessa federazione gestisce già la Piscina Comunale.

di Cesare Castellani

Segnala questo articolo su