Tornare in forma per l’estate senza sforzo

+ 35
+ 28


Mantenersi in salute e in forma dovrebbe essere una prerogativa lungo tutto il corso dell'anno; tuttavia, è in primavera che questo desiderio si risveglia anche in coloro che solitamente sono meno attenti, richiamati dal desiderio di superare la tanto temuta 'prova costume'. Tentare il tutto per tutto per velocizzare al meglio una ripresa della perfetta forma fisica, però, è una pratica che rischia di fare più danno che altro: il dimagrimento deve essere graduale e sempre legato ad uno stato di maggiore salute dell'individuo. Il periodo è ottimo, dunque, per iniziare a migliorare le proprie abitudini ed arrivare all'estate in perfetta salute e con una forma fisica invidiabile. Per raggiungere questi obiettivi, è importante che il peso che si raggiunge sia il miglior compromesso tra perdita di massa grassa e aumento della massa muscolare, che mette in risalto visivamente un corpo tonico.

Per l’allenamento aerobico, da svolgere a giorni alterni o tutti i giorni, bastano anche 30 – 45 minuti a scelta tra corsa, bicicletta, passeggiata a passo veloce e nuoto, mentre per l’allenamento con i sovraccarichi bastano un paio di manubri per eseguire i principali esercizi multiarticolari come squat, affondi, distensioni su panca e così via. Un solo giorno dei sette a settimana sarà invece da destinare al recupero. Fondamentale, per il raggiungimento della corretta forma fisica, è l'alimentazione, da abbinare all'esercizio fisico per un corpo sano e bello. Dimenticate le diete fai da te e i regimi alimentari troppo rigidi: non portano che a risultati parziali che sarà facilissimo perdere non appena ci si concederà qualche eccezione.

Diete sregolate o che apportano quantità insufficiente di elementi nutritivi, inoltre, possono perfino causare seri danni all'organismo. Meglio attenersi, dunque, ad alcuni principi fondamentali: consumare cinque pasti al giorno di cui tre principali e due spuntini, per evitare grandi abbuffate dovute a fame eccessiva. Nel corso della giornata, in particolare in estate, non sottovalutare una corretta assunzione di liquidi: due litri al giorno nei periodi più caldi sono particolarmente indicati. I pasti dovrebbero essere composti da frequenti porzioni di frutta e verdura: ciò vale per tutto l'anno, ma in particolare nei periodi più caldi, durante i quali è importante non appesantire eccessivamente la digestione e consumare alimenti ricchi di acqua. In questo modo, sarà possibile non solo tornare in forma entro l'estate, ma anche mantenere la ritrovata forma fisica e scoprire un equilibrio più sano nell'alimentazione e nel movimento, da mantenere poi a lungo termine.


Segnala questo articolo su