Triatholm Cremona Stradivari - Conferme dal week end di Duathlon

+ 31
+ 39


alt
Il Triathlon Cremona Stradivari ha avuto importanti conferme nell’intenso week end di duathlon a Romano di Lombardia, durante il quale si è svolta la seconda tappa del circuito nazionale e sono stati assegnati i tricolori a squadre a staffetta. Nella prova individuale, risultati e tempi hanno sorriso alle atlete verdeblù. Mateja Simic ha posto la seconda firma sulla vittoria in altrettante gare disputate, lasciandosi alle spalle l’azzurra Alice Betto e l’esperta ungherese Erika Csomor. Per lei indicazioni importanti in vista della Coppa del Mondo.

Ottime sono state le prove della specialista Sara Dossena, arrivata quinta, e di Martina Dogana, sesta al traguardo e soddisfatta di una condizione in crescita. Bene anche Valentina Carta 13^. Quest’ultima, insieme a Veronica Signorini ed a Micol Ramundo è stata grande protagonista della prova a squadre: il terzetto è arrivato ad un passo dalla medaglia di bronzo, un sogno svanito in un finale mozzafiato. Il quarto posto ha lasciato un pizzico di delusione, ma anche la certezza che il team Stradivari ha un potenziale molto ampio. Già, perché le favorite per un posto sul podio erano Sara Dossena, Martina Dogana e Mateja Simic, ma la loro gara è stata compromessa da una sfortunata caduta della prima staffettista.

Dossena ha stretto i denti e, seppure con grosso ritardo, ha consentito alle compagne di proseguire, e proprio Dogana e Simic hanno realizzato un recupero di oltre venti posizioni che ha consentito loro di chiudere all’ottavo posto: non proprio l’obiettivo di inizio gara, ma comunque un’importante conferma di solidità di gruppo. Finisher è stato anche il terzetto composto da Irene Baruffolo, Daniela Balzi e Roberta Brunati (30°). In campo maschile, 24° posto per Leonardo Ballerini, Stefano Carlino e Stefano Pessina; 52° il team con Michele Toninelli, Alex Locatelli, Diego Locatelli; 58° Marco Zoppi, Massimo Cavina e Andrea Verzellesi.

Segnala questo articolo su