Cremona in London

+ 23
+ 30


Si è appena conclusa con esito positivo la missione del Consorzio Liutai a Singapore che ha portato alla “Cremona in Singapore Exhibition” grande successo di pubblico, vendita di numerosi strumenti a marchio Cremona Liuteria durante i quattro giorni dell’exhibition e nuovi ordini per l’anno 2012.Fondamentale è stata per il successo dell’esposizione la messa a punto degli strumenti con il M° Krylov.Il Maestro Conia, che ha accompagnato la missione, è stato lo special guest della trasmissione della Mediacorp Symphony Radio dedicata alla liuteria cremonese e alla città di Cremona.Dall’Asia a Londra, dove il Consorzio Liutai propone dal 16 marzo al 4 aprile 2012 presso lo showroom del violista e commerciante Sean Bishop l’ exhibition  “Cremona in London”.Giovedì ci sarà l’inaugurazione, aperta ai clienti e alla stampa, preannunciata attraverso le riviste più prestigiose del settore e oltre 25.000 inviti.

Il mercato londinese si presenta particolarmente interessante con 7 orchestre full time e 5 scuole di musica: un ambiente davvero unico per i musicisti e studenti di strumenti ad arco provenienti da tutto il mondo.Saranno in mostra gli strumenti dei maestri Massimo Ardoli, Riccardo Bergonzi, Sibylle Fehr-Borchardt, Stefano Conia, Stefano Conia “Il Giovane”, Pascal Hornung, Robert Gasser, Pietro Rhee, Andrea Varazzani, Ludovic Lassarat, Mina Mazzolari, Maurizio Tadioli, Daniele Ciaccio, Stefano Conia, Matteo Heyligers, Marco Gastaldi, Giuseppe Pica, Carlos Roberts, Gabriele Possenti, Andrea Schudtz, Daniele Scolari, Stefano Trabucchi, Elena Bardella, Vladimiro Cubanzi, Alessandra Pedota, Fabrizio Portanti, Edgar Russ, Adriano Spadoni Bernard Neumann, Daniele Tonarelli, Daniele Scolari e Marcello Villa.Sean Bishop, di origini australiane, è stato un violista professionista e da diversi anni opera sul mercato degli strumenti ad arco a Londra con un’attenzione particolare agli strumenti cremonesi contemporanei.

“Il Format dell’exhibition del Consorzio Liutai – commenta il Presidente del Consorzio Liutai A. Stradivari CREMONA Gian Domenico Auricchio - si sta affermando sempre più nel mondo come un appuntamento clou che i dealers riservano ai loro clienti e nel quale sono disposti sempre più  ad investire, sostenendo  i costi di promozione, di organizzazione e di ospitalità connessi a tali eventi.”“La sezione dei violoncellisti della London Philharmonic  - dichiara il commerciante Sean Bishop - verrà a visitare l’exhibition così come numerosi professori delle scuole di musica, come  la Royal Academy of Music e il Royal College of Music. Sempre più clienti sono desiderosi di vedere l’exhibition, una grande opportunità per i musicisti inglesi che, auspico, possa diventare un importante appuntamento annuale nelle loro agende.”


Segnala questo articolo su