Canottaggio: sette successi nelle regate di Monate

+ 34
+ 37


Lorenzo Dessi Baldesio
Carlotta Tamburini Baldesio
Marino - Zullo Eridanea
Leonardo Bruschi Flora
Ottime prestazioni per le società provinciali nella prima gara regionale Ricco bottino di medaglie per le canottieri. Sugli scudi la Baldesio con cinque ori.  

Sta entrando nel vivo la stagione agonistica del canottaggio, che tra qualche settimana vedrà le prime gare sulle distanze olimpiche e che avrà il suo culmine proprio nell'Olimpiade di Londra. Nel frattempo, la maggior parte degli atleti azzurri si sta cimentando nelle gare di fondo, tipiche d'inizio stagione. Ma anche le imbarcazioni giovanili partecipano ai primi test, come la gara regionale che si è svolta a Monate lo scorso week end. La pattuglia cremonese è tornata a casa con un buon bottino di medaglie: 5 ori, 3 argenti e tre bronzi per la Baldesio, 1 oro, due argenti e 1 bronzo per il Flora, un oro e 2 bronzi per l'Eridanea, mentre la Bissolati ha conquistato 5 argenti e tre bronzi. Gli ori sono arrivati grazie a Leonardo Bruschi (Flora) nel singolo Junior (terzo il bissolatino Luca Cattaneo), a Lorenzo Dessi (Baldesio), sempre nel singolo Junior (bronzo a Raffaele Beduschi della Bissolati), a Lorenzo Cortesi e Andrea Lupi (Baldesio) nel doppio Pesi Leggeri, a Michele Manzoli (Baldesio) nel singolo Under 23, allo stesso Manzoli con Marco Chiodelli Palazzoli (3° anche nel singolo) nel doppio Under 23 e a Carlotta Tamburini (sempre della Baldesio) nel singolo Ragazzi (seconda Francesca Fava della Bissolati). Importante oro anche per l'Eridanea grazie a Eric Marino e Alessio Zullo nel doppio Ragazzi, equipaggio che ha preceduto sul podio Luca Giovetti e Davide Capasso della Baldesio. Da segnalare anche l'argento di Avino e Lazzarinetti (Flora) nel doppio Ragazzi, il secondo posto di Valentina Rodini (Bissolati) nel singolo Junior, di Bernio e Feltroni (Flora) nel due senza Senior, di Lagutin e Pedrazzani (Baldesio) nel doppio Junior e del quattro di coppia Pesi Leggeri della Baldesio (Cortesi, Margheri, Lupi e Lagutin) "Malgrado un limitato allenamento in barca, perché abbiamo privilegiato la preparazione in palestra - ha affermato Gigi Arrigoni, allenatore della Bissolati - siamo soddisfatti dei risultati ottenuti. Abbiamo a disposizione ragazzi molti interessanti e con una migliorare preparazione, arriveranno anche i risultati". Soddisfatto Giancarlo Romagnoli, allenatore della Baldesio: "Una trasferta positiva, sia per i risultati raggiunti, sia soprattutto per l'entusiasmo, la collaborazione e la coralità che ha dimostrato l'intero gruppo. Un entusiasmo che ho riscontrato in allenamento e anche durante le regate. Risultati ancor più importanti, alla luce del valore degli equipaggi in gara. Stiamo crescendo, ma possiamo fare ancora meglio, il punto di partenza è incoraggiante, visto la collaborazione ma soprattutto, ribadisco, l'entusiamo mostrato da tutti gli atleti, capaci di fare squadra e di sostenersi a vicenda". Prossimo appuntamento a Piediluco nel week end del 25 marzo. 

(foto Claudio Cecchin)

Segnala questo articolo su