Pendolari, chiesti i rimborsi

+ 30
+ 23


alt
Tornano a protestare i pendolari della linea Mantova. Cremona-Milano: proprio oggi una rappresentanza delle associazioni pendolari Utp e inOrario, accompagnati da Elena Binda (avvocato pendolare), hanno depositato la richiesta collettiva di rimborso per i disagi patiti dai pendolari della linea a Trenord e Regione Lombardia.

Le richieste presentate sono state 195 delle 232 pervenute (le 37 non presentate sono state scartate in quanto non direttamente servite dai treni di questa linea). La richiesta è di un rimborso forfettario di 200 euro a testa, oppure della quota parte mensile del relativo titolo di viaggio.

Segnala questo articolo su