Ginnastica: Liberi e Forti sugli scudi

+ 51
+ 46


Ancora soddisfazioni in casa Liberi e Forti di Castelleone, che dopo i recenti successi è tornata ancora una volta sul gradino più alto del podio. Protagonista di questa impresa è stata la squadra schierata dai tecnici Alice Berselli e Ramon Orini, a Desio nel campionato di Coppa Italia 2ª fascia (per i nati dal 1998 al 2000). L’esercizio collettivo eseguito da Elisa Bettinelli, Elisabetta Cazzamali, Elena Locatelli, Serena Nodari, Michela Pedrinazzi e Alice Rossini, è stato uno dei più apprezzati dalla giuria, che ha assegnato un ottimo 56.50. Buone prestazioni anche sui singoli attrezzi con Eva Riboli e Giulia Agazzi al volteggio ed Elena Rosi e Manuel Benna al trampolino. Eccellenti nella trave con Locatelli e Bettinelli e al corpo libero con Nodari e Benna. Grande ritorno in campo anche per le ginnaste della 4ª fascia, ex atlete che dopo più di cinque anni di stop, hanno deciso di rimettersi in gioco. Il gruppo delle veterane, composto anche da quattro tecnici della società, accompagnato da Chiara Spadari, ha schierato in pedana Alice Berselli, Sara Fiumiani, le sorelle Elisabetta e Claudia Della Noce e Federica Dornetti. A gareggiare al loro fianco Giovanni Ramos Puga di Muro, impegnato al trampolino e al volteggio, specialità in cui ha fatto registrare il punteggio più alto in assoluto della competizione. Dopo questa ottima prestazione nella fase zonale, a cui hanno partecipato le società delle province di Cremona, Brescia, Mantova, Sondrio e Monza Brianza, la Liberi e Forti si confronterà con i migliori della regione il 14-15 aprile a Desio per conquistarsi la qualificazione alla finale nazionale che si terrà a Pesaro nel mese di giugno.

Segnala questo articolo su