F1: in Australia riparte la caccia a Vettel

+ 18
+ 22


Il campione in carica resta il grande favorito per fare tris. Ferrari in gara con tanti dubbi sulla tenuta della macchina.
Allacciate le cinture, domenica si parte. Scatta, infatti, in Australia il Mondiale di Formula 1 2012, con Sebastian Vette ancora favorito e a caccia del tris iridato a bordo dell’invincibile Red Bull. Per la prima volta dopo tanti anni, al via non ci sono piloti italiani, a conferma della difficoltà di trovare talenti anche negli sport dei motori. Come da tradizione, la prima prova si corre a Melbourne, dove la Ferrari arriva tra le polemiche, a causa di una marcia di avvicinamento al Mondiale tutt’altro che confortante. Sia Alonso che Domenicali hanno più volte messo le mani avanti, riconoscendo i problemi della F2012. «Lotteremo sino alla fine - ha detto il team principal Sfefano Domenicali - anche se oggi non sappiamo dove ci troviamo rispetto agli altri. Arriviamo in Australia sapendo di non aver raggiunto i nostri obiettivi, ma l’importante sarà rimanere concentrati sullo sviluppo della macchina. Il campionato termina a fine novembre, non dimentichiamocelo mai». Sulla stessa lunghezza d’onda è Fernando Alonso (quarto nelle prove libere): «Sarà difficile, ma vogliamo dare il massimo. Difficile farsi un’idea del nostro livello, vedremo come andrà qui a Melbourne. Non vedo l’ora di iniziare, mi mancava l’adrenalina della gara». Da parte sua Vettel non si nasconde: «L’obiettivo resta sempre quello di vincere il mondiale. Sarebbe il terzo consecutivo, un dato appagante, ma che non fa la differenza al momento di cominciare una stagione che si annuncia molto lunga».

IL CIRCUITO Domenica si corre sull’Albert Park Circuit di Melbourne lungo 5,303 km (il giro record è stato stabilito da Michael Schumacher nel 2004 con la Ferrari). Sono in programma 58 giri per un totale di 307,574 km. Nel 2011 vinse Sebastian Vettel, davanti a Lewis Hamilton e a Vitalij Petrov. IN TV Sabato 17 marzo: ore 7 (italiane) le qualifiche in diretta su Raidue e su Sky). Domenica 18 marzo: ore 7 la gara in diretta su Raiuno e su Sky.

dalla redazione

Segnala questo articolo su