Thailandia: morto inventore della bibita energetica ‘Red Bull’

+ 37
+ 49


alt
alt
E’ morto per cause naturali a 89 anni l’inventore della famosa bevanda che promette prestazioni straordinarie fuori dalla norma. Il miliardario uomo d’affari thailandese Chaleo Yoovidhya, che negli anni Settanta creo’ la versione originale della ‘Red Bull’, si e’ spento questa mattina a Bangkok. Considerato da Forbes il secondo uomo piu’ ricco in Thailandia e il 205esimo al mondo, Chaleo si era creato una fortuna grazie all’intuizione di marketing avuta negli anni Settanta, quando dirigeva la casa farmaceutica da lui fondata. Gli ingredienti della bevanda erano semplici: acqua, zucchero di canna, caffeina, taurina, vitamine aggiunte. Ma lui solo, prima di tutti, aveva capito che quella bomba d’energia poteva avere un mercato enorme. E infatti, In Thailandia, la sua bevanda popolo’. L’espansione all’estero arrivo’ negli anni Ottanta grazie all’incontro con l’imprenditore austriaco Dietrich Mateschitz. Con un lieve cambiamento nella miscela,la nuova ‘Red Bull’ venne gradualmente introdotta in un numero sempre maggiore di Paesi, fino ai 160 dove e’ in vendita oggi. La societa’ proprietaria del marchio e’ diventata un colosso anche sportivo, proprietario di una scuderia di Formula Uno e di due squadre di calcio.

Segnala questo articolo su