A primavera voglia di benessere. Le thalasso francesi

+ 20
+ 19


In Francia si parla di talassoterapia o più semplicemente di ‘thalasso’. E’ legata ai benefici dell’acqua di mare uniti al clima marino che curano diversi disturbi e svolgono un'azione rivitalizzante, detergente e antibatterica. Molte delle strutture francesi, infatti, si trovano lungo le coste, dalla Costa Azzurra alla Provenza, dall’Atlantico alla Manica oppure in corrispondenza di celebri fonti termali, come Vichy ed Evian.
Le più vicine all’Italia, piuttosto famose sono: Baie des Anges Thalazur ad Antibes, poco dopo Nizza, oppure l’Hostellerie Bérard a La cadière d'azur, in Provenza.
La prima, affacciata sul mare da cui si intravede la rocca di Antibes, offre numerosi trattamenti benessere all’interno e nella zona marina. Della catena Thalazur fanno parte altri centri sparsi un po’ ovunque nel Paese. L’ Hostellerie Berard, invece, è un vero e proprio centro benessere immerso nel verde delle colline con tanto di hotel arredato in stile provenzale.
Anche la catena Accor in Francia ha tantissime thalasso. La più facile da raggiungere si trova a Port Fréjus e ha anche un hotel annesso che propone menu dietetici, per completare i trattamenti personalizzati. Ma molto pittoresche sono quelle di Dinard, in Bretagna, affacciate sul Mont Saint-Michel.
Sono storiche - e andarci è una vera propria esperienza - le terme di Vichy, proprio nel centro della Francia, a due ore di auto da Lione. Nei due centri, Thermes des Dômes e Thermes Callou, si praticano cure termali oltre ai trattamenti estetici. Il soggiorno minimo è di due giorni, ma per ottenere i migliori benefici si può soggiornare anche un mese. Un paio di alberghi, Thermalia e Callou, sono collegati direttamente ai centri.
Altrettanto belle sono le terme di Evian, a Evian-les-Bains, affacciate sul Lago Léman, a due passi dalla Svizzera. Offrono trattamenti di remise en forme, antistress e tanti altri sfruttando i benefici dell’acqua.
In Francia si parla di talassoterapia o più semplicemente di ‘thalasso’. E’ legata ai benefici dell’acqua di mare uniti al clima marino che curano diversi disturbi e svolgono un'azione rivitalizzante, detergente e antibatterica. Molte delle strutture francesi, infatti, si trovano lungo le coste, dalla Costa Azzurra alla Provenza, dall’Atlantico alla Manica oppure in corrispondenza di celebri fonti termali, come Vichy ed Evian.

Le più vicine all’Italia, piuttosto famose sono: Baie des Anges Thalazur ad Antibes, poco dopo Nizza, oppure l’Hostellerie Bérard a La cadière d'azur, in Provenza.

La prima, affacciata sul mare da cui si intravede la rocca di Antibes, offre numerosi trattamenti benessere all’interno e nella zona marina. Della catena Thalazur fanno parte altri centri sparsi un po’ ovunque nel Paese. L’ Hostellerie Berard, invece, è un vero e proprio centro benessere immerso nel verde delle colline con tanto di hotel arredato in stile provenzale.

Anche la catena Accor in Francia ha tantissime thalasso. La più facile da raggiungere si trova a Port Fréjus e ha anche un hotel annesso che propone menu dietetici, per completare i trattamenti personalizzati. Ma molto pittoresche sono quelle di Dinard, in Bretagna, affacciate sul Mont Saint-Michel.

Sono storiche - e andarci è una vera propria esperienza - le terme di Vichy, proprio nel centro della Francia, a due ore di auto da Lione. Nei due centri, Thermes des Dômes e Thermes Callou, si praticano cure termali oltre ai trattamenti estetici. Il soggiorno minimo è di due giorni, ma per ottenere i migliori benefici si può soggiornare anche un mese. Un paio di alberghi, Thermalia e Callou, sono collegati direttamente ai centri.

Altrettanto belle sono le terme di Evian, a Evian-les-Bains, affacciate sul Lago Léman, a due passi dalla Svizzera. Offrono trattamenti di remise en forme, antistress e tanti altri sfruttando i benefici dell’acqua.


di Michela F.

Segnala questo articolo su