I frutti di bosco aiutano a conservare la memoria

+ 18
+ 20


alt
Uno studio americano della Tufts University ha dimostrato che i frutti di bosco fanno bene alla memoria. I ricercatori americani sostengono che l’alta presenza di antiossidanti protegge dall’attacco dei radicali liberi, mentre altre sostanze anti-infiammatorie proteggono i neuroni dai danni legati all’età, con effetti positivi sul controllo motorio e cognitivo del cervello. In questo modo, non solo si gode di migliori prestazioni cerebrali, ma si può persino prevenire l’ Alzheimer.

Segnala questo articolo su