Canottaggio: super “Vale” nel 1° Meeting nazionale

+ 22
+ 23


alt
alt
alt
alt
alt
alt
alt
alt
alt
alt
PIEDILUCO - Primo appuntamento a livello nazionale, nello scorso week end, presso il Centro Federale di Piediluco. Il colpo d’occhio è, come al solito, emozionante: centinaia di atleti, che vanno dalla categoria Ragazzi a quella dei Senior, animano il prato antistante il bacino remiero. Centinaia di atleti pronti a misurarsi, nel primo importante appuntamento della stagione, dopo il lungo lavoro invernale; pronti a dare il massimo per sé, per i propri allenatori, per i propri colori societari. Molti, lo si vede subito, mostrano sicurezza e ambiscono al risultato di prestigio. Ma molte sono, anche, le facce “tirate” per la concentrazione o per la tensione, magari con annesso mal di stomaco e respiro che viene a mancare. Molti di più sono, però, i volti allegri e sorridenti degli atleti perché lo sport è, per tanti di loro, soprattutto divertimento. Sono oltre 700 gli equipaggi in gara in rappresentanza di oltre 100 società sportive. Il lago di Piediluco si presenta prima sotto il cielo coperto, poi, nella giornata di domenica, ecco che esce uno splendido sole; la temperatura è mite, lo scenario stupendo. La giornata di sabato è riservata alle gare di qualificazione, domenica si disputano le finali. La bissolatina Valentina Rodini già nella gara di semifinale fa registrare il miglior tempo (8’18”01), preludio alla fantastica finale di domenica mattina: una prova di grande spessore, quella di Valentina, che fa la gara perfetta e vince, con un grande spunto finale, la gara del singolo junior davanti a Ondoli e Calabrese. Una giornata da ricordare per Rodini, che nel pomeriggio vince anche l’oro nel doppio insieme a Veronica Calabrese. Per i colori della Bissolati, sempre nel pomeriggio di domenica, una ottima prova nel doppio misto Senior quella di Selene Gigliobianco e Veronica Paccagnella, terze nella finale, prime nella categoria Under 23. Grande soddisfazione in casa Baldesio, grazie a Marco Chiodelli, oro Under 23 nel doppio Senior e oro nel quattro di coppia Senior, sempre Under 23, con Baluganti, Macario, e Manzoli. Bravissimo anche Edoardo Margheri che nel doppio Pesi Leggeri Under 23, conquista la medaglia d’oro. La quarta medaglia per la Baldesio arriva grazie a Carlotta Tamburini che vince con il quattro di coppia Ragazzi misto Cernobbio (Bianchi, Luppi, Tamburini, Ferretti) bissando il risultato dello scorso anno. Purtroppo non hanno potuto gareggiare Lorenzo Cortesi e Lupi, per un problema fisico dello stesso Lupi. L’azzurro Simone Raineri (Fiamme Gialle) vince nel quattro di Coppia (con Stefanini, Fossi, Paonessa). Le gare delle rappresentative regionali, per la categoria cadetti, hanno fatto di contorno al meeting. Sugli armi lombardi erano presenti tre ragazzi della Baldesio che con le rispettive barche si sono ben comportanti: Cora Passamonti, Marcello Caldonazzo, Jonas Vacchelli hanno conquistato la medaglia di bronzo.

Daniele Tamburini

foto C.Cecchin

Segnala questo articolo su