Circuito Promozionale Lombardo

+ 57
+ 43


Domenica 25 marzo presso il Centro di Incremento Ippico di Crema si è tenuta, sotto un sole quasi estivo, la prima tappa del Circuito Promozionale Lombardo - specialità attacchi in calendario per l'anno 2012. Grazie all'organizzazione di Haflinger Lombardia e del costruttore di percorso, il cremasco Lorenzo “Paco” Gatti, è andata in scena una giornata speciale all'insegna del “sano agonismo” in compagnia dei cavalli, trascorsa nel migliore dei modi e all'insegna del divertimento.

Grande la partecipazione, con concorrenti in arrivo da tutto il nord italia con i loro animali e le carrozze: 27 singoli, 7 pariglie ed un tandem, tra i quali vanno sottolineati i 19 partecipanti con attacchi singoli e le 2 pariglie con cavalli di razza haflinger, ovvero i pony avelignesi tipici dell'Alto Adige, versatili e particolarmente adatti all'impiego in questa disciplina.

Anche se non si tratta di una delle specialità equestri tra le più conosciute, lo sport delle carrozze rappresenta per gli appassionati una vera e propria arte. Ma cosa sono effettivamente questi “attacchi”? Per spiegarlo al meglio ai neofiti, ci affidiamo alla presentazione che la driver Elisa Campanini da sul sito www.redinilunghe.it: “Gli attacchi sono una disciplina dell’equitazione che consiste nell’attaccare uno o più cavalli o pony ad una carrozza a due o quattro ruote per mezzo di finimenti appositi. A leggerlo così sembrerebbe facile, invece è un’ arte vera e propria che da comune mezzo di trasporto si è tramandata fino ai giorni nostri prendendo spesso una veste sportiva o più semplicemente ludica ma anche di conservazione della tradizione dell’uso dei cavalli attaccati, sia per quanto riguarda l’agricoltura che delle carrozze e dei finimenti, dei bei tempi che furono.”

Quelli scesi in campo a Crema sono definiti “attacchi sportivi”, ovvero carrozze che vengono costruite con tecnologie sempre più sofisticate e dotate di freni a disco, dispositivi di frenata della ralla o ritardatori di sterzata, per rendere i concorsi sempre più avvincenti e veloci. I modelli più innovativi sono le carrozze da maratona che subiscono continuamente modifiche all’assetto, con grande attenzione al peso del mezzo, ai materiali di costruzione ed alla forma sempre più esasperata.

Tornando alla gara, agguerrito il “popolo haflinger” che, con i loro equini dalle bionde criniere sono stati i protagonisti assoluti: primo, secondo, quarto posto nei singoli e secondo e terzo posto nelle pariglie sono i piazzamenti prestigiosi di questi cavallini nella prova “derby”, studiata per non complicare la vita ai driver dopo tutto un inverno passato in assenza di gare.

Variegata la tipologia di concorrenti, che variavano dal più qualificato professionista, all'amatore perfezionista, a giovanissimi debuttanti: tutti i driver hanno dimostrato serietà e impegno, precisione nell'adempiere alle formalità e hanno evidenziato un livello qualitativo molto alto, indice di buona preparazione maturata seguendo l'insegnamento di istruttori degni.

Classifica singoli:
1. PAPETTI MATTEO 3'33”
2. GRAZIOLI GUIDO 3'38”
3. GAMBA EMILIO 3'42”

Classifica Pariglie:
1. PASCHERA 3'51”
2. GAMBA EMILIO 3'54”
3. RAMELLA FRANCESCO 4'00”

di Daniela Fioni


Segnala questo articolo su