Disoccupazione, febbraio ai massimi storici

+ 14
+ 19


alt
Sono stati resi pubblici oggi i dati sulla disoccupazione in Italia, relativi al mese di febbraio, e, come ci si aspettava, i risultati sono tutt’altro che confortanti. Il tasso del mese scorso infatti si staziona al 9,3%, con 0,2 punti percentuali in più rispetto a gennaio, e 1,2 punti sulla base annua, ovvero il massimo da gennaio 2004. Sempre secondo la statistica rilevata dall’Istat, il tasso di disoccupazione giovanile è di 31,9%, in aumento di 0,9 punti percentuali rispetto a gennaio e di 4,1 punti rispetto al dato relativo all’anno intero, con un picco del 49,2% per le giovani donne del Mezzogiorno, nel quarto trimestre del 2011.

Dati dunque che rispecchiano ciò che molta gente, purtroppo, sta già sperimentando sulla propria pelle, con numeri che non lasciano intravedere spiragli positivi per il futuro.

 

di Federico Contini

Segnala questo articolo su