Esodati: 1100 euro al mese fino alla pensione?

+ 30
+ 26


alt
Ipotesi di soluzione per gli esodati: un assegno di 1100 euro al mese per il periodo in cui non percepiscono lo stipendio per l’uscita anticipata dal lavoro e l’inizio della riscossione dell’assegno previdenziale. Le risorse messe sul piatto dal governo ammonterebbero, in questo caso, a circa 3 miliardi l’anno, considerata la platea di 350 mila interessati al provvedimento di tutela. Utilizzeranno lo stesso ammortizzatore sociale previsto per la mobilità.

Segnala questo articolo su