Il cibo che crea depressione?

+ 31
+ 30


alt
Quello che viene definito cibo spazzatura rende depressi. Questo emerge infatti da una ricerca effettuata dalle università di Las Palmas e Granada: su un campione di 8.964 soggetti, circa 500 di questi avrebbero sviluppato una forma di depressione dovuta alle loro abitudini alimentari nei sei mesi  in cui sono stati tenuti sotto osservazione. Ciò che si evince è che costoro hanno fatto ricorso al fast food ed ai cibi pre-confezionati in modo frequente, associando ad essi ore eccessive di lavoro e fumo. Dunque questi tipi di “pasti” che attraggono soprattutto i giovani, diventano causa di mali sia mentali che fisici; non c’è da dimenticare infatti che malattie cardiovascolari, diabete e obesità, sono le conseguenze di un uso smodato di questi alimenti, tutto questo sempre secondo i ricercatori della sopra citata università.

 di Fedeico Contini

Segnala questo articolo su