«Il Gabibbo è un plagio». Striscia e Mediaset dovranno pagare?

+ 33
+ 37


Grossi guai in vista per Striscia la Notizia e conseguentemente per Mediaset. Tutto nasce nel 2003 quando la Western Kentucky University si accorge della somiglianza innegabile fra la sua mascotte, Big Red, e il Gabibbo, e per questo cita Striscia e chiede che le vengano versati tutti i soldi "guadagnati" dalla copia di Big Red. Adesso giunge la sentenza del giudice del tribunale civile di Milano, Paola Maria Gandolfi secondo la quale vi sarebbero degli "sviluppi evolutivi" da parte del Gabibbo nei confronti di Big Red. Dunque lamascotte dell'Università sarebbe l'idea di partenza. Una sentenza che, a quanto pare, prevederebbe un risarcimento: economico, e che quindi preoccupa Mediaset. Infatti la società del "biscione"  ha annunciato un appello d'urgenza contro la sentenza di Milano, che ne provochi la "sospensione immediata degli effetti".

Segnala questo articolo su