La lista di Stefania Bonaldi. Si chiama «Buon Giorno, Crema».

+ 26
+ 33


alt
«Basta deleghe. Per tutti è arrivato il momento dell’impegno»

Novità e forza, dinamismo e determinazione »: con questi aggettivi è stata presentanta la lista «Buon Giorno, Crema - Stefania Bonaldi Sindaco » dagli stessi candidati protagonisti. E’ la nona lista in appoggio alla candidata del centrosinistra che si presenta, e suggella un percorso politico e civico iniziato mesi fa e che ora produce i suoi frutti di donne, uomini e programmi. Nel programma molta attenzione alle esigenze dei giovani, delle donne e degli anziani; con il realismo che sa coniugare l’impegno nel sociale con il sostegno all’economia locale. «Un programma » come ha sottolineato Stefania Bonaldi «in armonia e in completamento con quello presentato dalle altre liste che si rifanno alla mia candidatura». Morena Saltini, commercialista, capolista e portavoce del gruppo presenta i propri compagni di percorso, tutti determinati all’impegno amministrativo a favore della propria città. «Concretezza per andare oltre i luoghi comuni dell’impegno politico, e obiettivo prioritario, in questo periodo di crisi, sono le fasce più deboli della cittadinanza». Stefano Begotti, impiegato e pendolare, rilancia: «Far ricredere le persone che non credono più alla politica e ai partiti, con esempi di buona politica». E poi Sabrina Grilli - giornalista professionista - per risvegliare la voglia di partecipazione perché «è arrivato il momento dell’impegno di tutti, senza deleghe». Sebastiano Guerini, un passato da sindacalista, che saluta la prima donna-sindaco della storia della città. Molto realistico l’intervento di Stefania Bonaldi, pur entusiasta del sostegno diretto di tanti cittadini che hanno voluto impegnarsi nella stesura del programma e nel farsi candidati nelle liste che a lei direttamente. Chiarisce: «Siamo oltre 200 candidati nelle nove liste per Bonaldi sindaco, ne riuscirà consigliere una minima parte, ma per gli altri si tratterà di continuare l’impegno civico che si sono assunti candidandosi, tenendo alta l’asta della partecipazione». Un impegno importante, una assunzione di corresponsabilità che non potrà essere disattesa. Nei confronti della città.

Morena Saltini

Stefano Begotti

Barbara Cremaschi

Davide Cazzoni

Cristina Fiorentini

Matteo Gramignoli

Giovanna Pamiro

Sebastiano Guerini

Sabrina Grilli

Fausto Lazzari

Nadia Francesca Gilli

Domenico (Nico) Mainardi

Claudia Giulini

Francesco Marchini

Marina Mussini

Sante Pedrini

Giulia Anna Geroldi

Paolo Carelli

Simona Prete

Marco Viviani

Ruggero Frasson

Riccardo Zucchetti

Mario Crotti

Umberto Romani Cremaschi

Segnala questo articolo su